22 Marzo 2020 Cortile del Castello ore 17,00 annullato l'Omaggio al Duca del Rione Santa Maria in Vado

22 Marzo 2020 Cortile del Castello ore 17,00 annullato l'Omaggio al Duca del Rione Santa Maria in Vado

Purtroppo oggi non iniziano gli Omaggi al Duca delle Contrade del Palio di Ferrara. Il coronavirus non ha permesso, che questo evento che dagli anni '90 è diventato un appuntamento tra i più graditi dai ferraresi e turisti, che si effettuasse. Ma le Contrade non ci stanno...vi invitano ad avere pazienza......loro sono pronte comunque, e appena ritornerà la normalità ritorneranno nella stupenda cornice del Castello Estense di Ferrara.

Ecco i colori del Rione Santa Maria in Vado, che virtualmente comunque oggi sono presenti.

foto Geppy Toglia - Archivio Ente Palio della città di Ferrara

Santa Maria in Vado occupa un quarto della città entro le Mura, tra il centro e la parte medioevale. In questa zona ci sono alcuni degli edifici più significativi della città: l’omonima Basilica, la chiesa di San Francesco, la Cattedrale di San Giorgio, palazzo Paradiso, il palazzo di Ludovico il Moro, palazzo Schifanoia, Casa Romei, palazzina Marfisa d'Este e il castrum bizantino risalente al VII secolo (la più antica zona fortificata di Ferrara). L’emblema della Contrada è l’Unicorno (impresa della Casa D’Este) sopra un isolotto recitanto, raffigurato nell’atto di purificare le paludose acque ferraresi con il suo corno miracoloso, i colori giallo e viola fanno da sfondo. La vita di contrada si svolge nella sede di via Cammello, presso casa di Stella dei Tolomei, per tutto il periodo invernale. Mentre presso la Basilica di Santa Maria in Vado vengono organizzate la cena di apertura del mese di maggio, nel chiostro, e la cena propiziatoria alla vigilia del palio, sul sagrato.

www.unicorno.fe.it - https://www.paliodiferrara.it/contrade/santa-maria-in-vado

e la Corte Ducale del Duca li averbbe accolti sontuosamente

foto Elisa Anastasi

Condividi Questa News: