Skin ADV

Rassegna Stampa

... dicono di noi

Il Palio di Ferrara visto
dai giornali locali, dalla stampa locale ed estera

12/05/2014

Il Resto del Carlino

Ferrara, 12 maggio 2014 - La notizia, forse, è più la sconfitta dell’invincibile Andrea Baraldi dell’ennesimo trionfo di Borgo San Giacomo. Le gare degli sbandieratori (foto) hanno regalato comunque emozioni e colpi di scena, ed uno spettacolo che ha tenuto in piazza Municipale oltre 2mila spettatori tra sabato sera e ieri pomeriggio.

Una cornice di passione, di tifo sano, di partecipazione che ha colpito anche il presidente della Spal Walter Mattioli, per la prima volta presente alle premiazioni finali dei campioni. Il ‘tabellino’ finale registra il poker di successi di San Giacomo, che si è imposto nella Piccola e nella Grande Squadra, che ha ribadito il proprio dominio nella Coppia e che ha incassato anche l’alloro nella Combinata. Eppure sabato sera le gare erano iniziate con il ‘botto’.

Rappresentato dalla vittoria storica di Nicolò Chiodi di San Giovanni nel singolo; il talento rossoblu è riuscito nell’impresa di interrompere il dominio di Andrea Baraldi di San Giacomo, dopo sette anni di successi incontrastati. Chiodi, in crescita costante negli ultimi anni, ha chiuso con 25,79 punti (quasi un punto in più rispetto alla gara del 2013), mentre Baraldi ha pagato pegno alla sfortuna che gli ha fatto cadere a terra una bandiera.

Un fatto inedito per il Terminator gialloblu; un’inezia, uno sbuffo di vento, un flash che ha comunque regalato una gioia immensa alla Lince Bendata. Terzo Andrea Colosi di San Luca, mentre Baraldi e Chiodi a riprova del clima di rispetto ed amicizia si abbracciavano dietro lo steccato. Nella Grande Squadra immediata riscossa di San Giacomo che ha prevalso di stretta misura (27,08 a 26,6) sugli acerrimi rivali di San Luca, con il Rione Santo Spirito a conquistare un eccellente terzo posto. Anche in questo caso, ribaltato il risultato dello scorso anno, con l’Aquila Bianca sugli scudi nella gara senz’altro più spettacolare di tutta la competizione. Ed a dimostrazione che quella di sabato era la sera delle rivincite, San Luca è riuscita a riconquistare il titolo dei Musici appannaggio nel 2013 di San Giacomo: 26,64 per i rossoverdi, 25,56 per i gialloblu con Santo Spirito anche in questo caso sul terzo gradino del podio. Assegnata sabato anche la vittoria della Coreografica (che abbina Grande Squadra e Musici): vittoria ineccepibile per Borgo San Luca.

Ieri pomeriggio San Giacomo ha rimesso subito le cose a posto: Andrea Baraldi e Giacomo Malagoli, pluricampioni d’Italia, hanno prevalso nell’ordine su San Giovanni (Nicolò Chiodi-Simone Ramari) e San Luca (Andrea Colosi-Oronzo Marrazzo), con San Giorgio (Marcello Righi-Giacomo Volta) che ha sfiorato il podio per un nonnulla. Netta l’affermazione dell’Aquila Bianca anche nella Piccola Squadra, davanti a Santo Spirito e San Luca. Podio della Combinata tutto appannaggio dei Borghi: dietro San Giacomo si sono piazzati infatti San Luca e San Giovanni. Grande soddisfazione da parte del presidente dell’Ente Palio Alessandro Fortini "per l’enorme partecipazione del pubblico e lo stupendo spettacolo offerto non solo agli appassionati ma anche ai tanti turisti che hanno assistito alle gare".

Stefano Lolli

Calendario Eventi
Calendario:
Gallerie foto
Ultimo video