San Giorgio

Impresa:
Idra
Colori:
Giallo e rosso
Sede:
Via Ravenna, 52
Telefono-Fax:
0532/741424
Email:
Territorio:
Barriera di Porta Reno, Via Bologna (lato dispari) fino al Ponte di S. Paolo, circonvallazione fuori le Mura, quartieri di S. Giorgio e Quacchio, Via Pomposa (lato pari), Via Comacchio, Via Ravenna fino al limite del Comune di Ferrara, San Bartolomeo in Bosco
Presidente:
Roberto Brunetti
Sito:

Il territorio fuori dalle Mura, della Contrada San Giorgio, presenta una zona della città ricchissima di storia. Tra il Volano ed il Primaro (rami deltizi del Po) si trovava l’antico borgo della Misericordia; dove si trova oggi il bivio tra la provinciale per Comacchio e la statale Adriatica sorgeva l’ospedale di San Maurelio; qui è collocata la Basilica di San Giorgio, prima cattedrale di Ferrara, che fu sede vescovile dalla metà del VII secolo, questo favorì altri insediamenti sulle rive del fiume creando, nel Medioevo, uno dei principali nuclei urbanistici dell’epoca. Come gli altri borghi il suo territorio si estende, verso Sud-Est, fino al limite del comune della città. L’idra dalle sette teste che si contorce tra le fiamme, sui due campi giallo e rosso, è l’emblema della Contrada ripreso dagli stemmi di Casa D’Este. La sua storia è avvolta da leggende popolari e potrebbe rappresentare il grande lavoro di bonifica, avviato dagli Estensi, per vincere il mostro rappresentato dalle acque del Po o, più probabilmente, i sette vizi capitali sanati dal fuoco purificatore, che li trasforma nelle sette virtù teologali.


Other Languages

The Borgo San Giorgio, whose territory is outside Ferrara’s city walls, has been the hub of the history of the city. Its colours are red and yellow.

Main sponsor del Palio di Ferrara 2017